CINQUE CERCHI D'ARGENTO - www.pensionaticoni.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

CINQUE CERCHI D'ARGENTO

TEMI IN EVIDENZA
Nei primi giorni di luglio è stato inviato al domicilio di ogni Socio il primo numero della nuova Rivista, Cinque Cerchi d'Argento. La nuova testata, che prende il posto dello storico "Notiziario dell'APEC" pur se trimestrale, in questo 2017 avrà uscita a numero doppio semestrale, e ciò per stretti motivi di bilancio: il progetto infatti rientra tra quelli speciali che l'APEC, come associazione benemerita del CONI, deve predisporre per il corrente 2017, ma avendo avuto come primo anno un limitato finanziamento  
Questo il sommario del primo numero doppio (1 e 2) relativo al periodo gennaio/giugno:
Un gradito “special guest” per il primo numero della rivista: Roberto Fabbricini, Segretario Generale del CONI che ci parla de Il filo magico che ci accomuna. Per “storie importanti”, col titolo Occasione voluta, riproponiamo due articoli che raccontano l’euforia degli italiani, allorquando, a metà giugno del 1955 furono assegnate le Olimpiadi a Roma, testi preceduti da una nostra considerazione amara per la Occasione mancata del settembre scorso, quando il Comune ha negato alla Capitale la possibilità di aspirare ad una nuova esperienza olimpica nel 2024.  Quindi, nello spazio finalizzato a dare doverosa attenzione agli “uomini importanti” dello sport italiano, presentiamo Un italiano atipico, l’interessante libro scritto da Gianfranco Colasante su Bruno Zauli, definito come il più colto uomo di sport. Nelle pagine dedicate alle “classiche dello sport” proponendolo come Testimone diretto della storia del Paese parliamo del Giro d’Italia, che quest’anno ha celebrato la sua centesima edizione. Per i “duelli epici”, con il titolo Perché l’hai fatto Bartali abbiamo riportato alla memoria uno dei più bei articoli di cronaca ciclistica, scritta dal grande scrittore Dino Buzzati. Per i “contributi culturali” abbiamo il piacere di ospitare una interessante riflessione sul doping che ci ha inviato il Maestro di Sport Carlo Devoti, dal titolo Fenomeno a 360°. Dopo l’inserto speciale a metà rivista, Cinque Cerchi News (otto pagine “gialle” tutte dedicate all’Associazione) si riprende il percorso della memoria con “testimoni e protagonisti”, raccolta di testimonianze di nostri colleghi che raccontano le loro passate esperienze professionali al CONI. I primi tre contributi in tal senso sono stati: Non rimaniamo troppo indietro, di Fiammetta Scimonelli; Da una stagione all’altra, di Mimma Turi; Memorie in libertà, di Rita Monzoni. Non potevamo ignorare anche “momenti di aggregazione”, e così, come primo tema d’obbligo, abbiamo pensato ai Tornei di tennis tra colleghi: per questo ci ha aiutato un reportage di Paolo Calderara dal titolo La coppa Cobram. Infine nell’area dedicata alle “ricerche antologiche”, proponiamo Il torto di essere troppo plebeo, sintesi di un interessante capitolo del volume Sport e Fascismo, nel quale il prof. Marchesini spiega perché il ciclismo fu uno dei pochi sport ignorati, o quasi, da Benito Mussolini. E qui finisce il primo numero: ci auguriamo che il nuovo taglio editoriale trovi il vostro consenso, e soprattutto, per il futuro, la vostra preziosa collaborazione.
Per leggerla online visitare la pagina COMUNICAZIONE / LA NOSTRA RIVISTA / NUMERO 1_2, oppure cliccare qui.
NOTA IMPORTANTE: Alcuni Soci ci hanno comunicato che non è stata ancora recapitata loro la nuova Rivista. Preghiamo vivamente coloro che rientrano in questa casistica di comunicarcelo via mail, così da girare la segnalazione al distributore postale privato Nexive.  
Inoltre, entro breve, tutto l'Archivio online de IL NOTIZIARIO DELL'APEC
per iniziare, pubblichiamo il numero "zero" del marzo 2000
Abbiamo cominciato a scansire, per poi metterle online nel link dedicato agli Archivi, i numeri de "IL NOTIZIARIO DELL'APEC", la nostra piccola e gloriosa rivista, all'inizio stampata in bianco e nero, che ha iniziato le sue pubblicazioni nel marzo del 2000 ed ha smesso lo scorso anno 2016. In concomitanza con la pubblicazione del primo numero di CINQUE CERCHI D'ARGENTO, abbiamo pensato di dare la possibilità ai nostri soci di "rinfrescare la memoria" sfogliando il numero 0 de Il Notiziario dell'APEC, che uscì a fine marzo del 2000. Si proponeva con la numerazione 0, poichè la pubblicazione al momento non aveva ancora ottenuto l'autorizzazione del Tribunale Civile di Roma di essere iscritta nel Registro della Stampa. Per accedere al n° 0, cliccare qui.
Torna ai contenuti | Torna al menu