Cinque Cerchi d'Argento - www.pensionaticoni.it

Vai ai contenuti

Cinque Cerchi d'Argento

COMUNICAZIONE > LA NOSTRA RIVISTA
PERCHE' CINQUE CERCHI D'ARGENTO?
Tra i doveri statutari dell’APEC ve ne è uno che abbiamo l’obbligo di attuare e rispettare, per dare senso compiuto ai motivi di esistenza stessa dell’Associazione: essere cioè "il prezioso scrigno di esperienze, di informazioni e di storia dello Sport derivanti dal nostro ruolo di ex operatori altamente specializzati” per immetterlo di nuovo in circolo, con intento pedagogico e didattico, a disposizione delle nuove generazioni. Ecco, Cinque Cerchi d'Argento vuole rappresentare lo strumento, il veicolo, per concretizzare detto impegno. E’ chiaro che trattasi di un lavoro complesso ed impegnativo, che non può non comportare il coinvolgimento di tutti noi soci, “di tutti”, sottolineo, nessuno escluso. Prima di andare oltre consentitemi una precisazione pregiudiziale:  questa testata si propone con una nuova denominazione ed è articolata in maniera differente e con accresciuti obiettivi rispetto al precedente glorioso “Notiziario”, ma non per questo sarà sminuito il suo ruolo di punto di incontro di tutti i soci. Anzi, esattamente il contrario! La Rivista infatti dovrà favorire il nostro essere insieme per  il duplice obiettivo che è il principio ispiratore della sopracitata nuova sfida: “essere insieme” per affrontare meglio e con maggior forza tutte le tematiche che riguardano il nostro status di lavoratori in quiescenza, ma anche “essere insieme” per  riproporre e poi trasporre agli altri le nostre informazioni, le nostre memorie e la nostra cultura dello Sport. “Cinque Cerchi d’Argento” (ndr: Cinque Cerchi, simbolo dell’olimpismo, movimento per il quale ognuno ha dedicato la propria attività lavorativa e l’Argento che si riferisce alla  nostra non più giovane età) dovrà essere la “macchina” a disposizione di tutti, cosicché tutti, in modo diretto ed indiretto, possano, per quanto permettano le proprie disponibilità (temporali, fisiche o altro) affrontare da soggetti attivi  questo importante impegno. Con “Cinque Cerchi d’Argento” quindi nessuno sconvolgimento dunque, nessuna “diavoleria improponibile per una utenza anziana”  ma un rafforzamento del dialogo tra i soci, utilizzando tutti i mezzi che la società odierna ci pone a disposizione.
IL GIORNALE NEL GIORNALE: UNO SPAZIO SOLO PER I SOCI APEC
All'interno di ogni numero troverete un inserto caratterizzato dal fatto che si propone con un sottofondo color giallo: è “Cinque Cerchi News”, stessa denominazione della newsletter che periodicamente ricevono gli oltre 340 soci che hanno comunicato il loro indirizzo di posta elettronica. Esso rappresenta “un giornale nel giornale”, ed è uno spazio (tra le 8 e le 16 pagine, secondo l'entità e l'importanza degli argomenti) unicamente dedicato all’Associazione ed alle sue attività quotidiane. E’ una scelta che il Consiglio Direttivo dell'APEC ha fatto, in linea con la mozione congressuale del febbraio scorso, per rafforzare il legame con tutti i soci, in modo che ognuno, anche coloro che non sono avvezzi all’uso del computer, possa essere informato in modo ufficiale e coordinato sulle attività dell’APEC.  Il taglio di questo inserto è pertanto “ad uso interno”, e come tale è stato sfrondato da ogni orpello estetico, ma privilegia la praticità, o meglio ancora l’utilità. Per i soci, per tutti i soci ovviamente.
UN APPELLO A TUTTI GLI ASSOCIATI
Questa rivista può avere un "valore aggiunto" se ogni socio, nelle modalità che vorrà o che gli sono più consone, metterà a disposizione della Redazione il "suo sapere", le "sue conoscenze", le "sue storie" che hanno stretta relazione con la Storia dello Sport Italiano, quantomeno degli ultimi 50 anni. Solo così riusciremo a proporre una pubblicazione "originale", non basata esclusivamente su storie già scritte da altri, altrimenti pur se certamente interessante, sarà però solo “pubblicazione antologica”. Chi sarà cortese a rispondere all'appello può contattare il direttore responsabile della Rivista, il collega Augusto Rosati, scrivendo a redazionecinquecerchiargento@gmail.com
Torna ai contenuti